Paolo Pecora Milano: Primavera/Estate 2018

Grande novità della S/S 18 è la collaborazione con Superga

Quando il futuro non è fatto solo di nuovi stili ed abbinamenti, ma si arricchisce di tessuti dalle nuove consistenze, ecco che nasce la collezione Paolo Pecora Milano SS18 che sembra voler trovare una sua nuova dimensione facendosi largo nel dailywear, creando degli outfit all’avanguardia ma eleganti.

Sulla scia del rinnovamento prende vita il primo mood, ispirato al mondo dello sport. Una tavolozza di colori dal nero al bianco, dall’azzurro fino al profondo oceano a sottolineare l’attitudine sportychic del tema. Le t-shirt si allungano e hanno l’orlo stondato, si abbinano perfettamente ai bomber in eco-pelle traforata stile biker e a quelli micro pied de poule bianco e nero con costina al fondo, da sdrammatizzare con bull bianchi e neri un po’ strappati. Le giacche sono in jersey e felpa da coordinare ai bermuda taglio chino dalle rinnovate lunghezze e vestibilità e da completare con camicia bianca e cravattino nero stretto. Le camicie dalle fantasie check si allungano e vanno indossate aperte con sotto una t-shirt. Il tema punta sulla personalizzazione, su abbinamenti non convenzionali e sull’energia del mix di tessuti come nella maglia serafina nera accoppiata alla camicia di popeline. “Positive vibes” una delle tante frasi stampate sulle t-shirt che invitano a godersi la vita in allegria.

Il mal d’Africa contagia il secondo tema per il suo carattere selvaggio, i suoi colori, la sua fauna, la sua intensità e il suo amore immutabile. Un métissage di colori, corda, tabacco, avana e il rosso dei dettagli che omaggiano il continente nero in un mix di folklore e tradizione. La maglieria è spruzzata con effetto tye & dye in cui si insinua un gioco di righe rosse su filati di cotone e lino, completati da micro rotture sui polsi e sul collo per donare ai capi un aspetto vissuto. Le camicie modello “guru”, leggere e morbide di lino tinta in capo, o di un leggero gessatino nero su fondo bianco, danno carattere al tema. Le stampe delle t-shirt rimandano al tramonto africano, rievocandone le tinte beige, arancio e rosso, il tutto racchiuso in un quadrato fatto di linee definite. Nel tema troviamo un giubbino di dainetto color tabacco, un mix di check su pantaloni e bermuda con elastico e laccetti in vita declinati su cotone leggero sovra tinto in color corda, pantaloni chino un po’ più corti con elastico da portare con il gilet.

A chiudere la collezione il tema army dove troviamo un camaieu di blue, dal navy all’indaco, spezzato dall’intervento del verde oliva e dai dettagli di t-shirt e felpe in color lime e limone. L’incrocio dei blu viene racchiuso in una stampa batik su tessuto chambray di jeans leggero stampato. Le giacche in jersey e piquet pratiche ed informali nei toni di blue navy ed indaco sono stampate nel dna del brand. Le t-shirt sono rese particolari dall’inserimento di frasi stampate su nastri, che impreziosiscono i dettagli del collo e dell’interno dei capi. Pattern geometrici come il check blue sovra tinto di verde oliva, si declinano su pantaloni, giacche, bermuda e gilet, da indossare a completo oppure da abbinare ad una fantasia micro riga.

Grande novità della S/S 18 è la collaborazione con Superga. L’iconica 2750 è tornata! Paolo Pecora Milano e Superga hanno unito le proprie forze dando vita a una capsule collection che comprende cinque reinterpretazioni dell’indimenticabile 2750, che molti ricorderanno come la prima scarpa da tennis al mondo. L’ispirazione arriva dall’idea di inserire dettagli e materiali che negli anni hanno reso unico e riconoscibile lo stile di Paolo Pecora Milano per rivestire ognuno dei modelli di una nuova personalità. Il risultato: cinque modelli di Superga 2750 che uniscono classe a modernità e possono essere indossati in qualsiasi occasione e ora del giorno.

Tags from the story
,