PITTI BIMBO n.85 – Firenze, 22-24 giugno 2017

Novità, anteprime e numeri di Pitti Bimbo: sempre più ricerca e lifestyle, il salone ridefinisce i confini del childrenswear e punta su scouting e nuovi mondi dell’universo bimbo, tra big names e progetti speciali alla Fortezza.

538 collezioni circa (erano 498 nella precedente edizione estiva), di cui 322 provenienti dall’estero (il 60% del totale), oltre 5.600 compratori e un totale di oltre 10.000 visitatori all’ultima edizione estiva. Questi i numeri di Pitti Bimbo, dal 22 al 24 giugno 2017 alla Fortezza da Basso di Firenze, il più importante salone internazionale per la moda e il lifestyle del bambino, straordinaria piattaforma di tendenze, business e comunicazione.

Sensibile a registrare le più nuove esigenze del mercato, Pitti Bimbo punta su ricerca e trasversalità, costruendo il suo percorso in mondi diversi insieme autonomi e in sinergia: un panorama sempre più completo, pensato per i migliori concept store del mondo. Dal luxury d’atelier delle collezioni di Apartment al mix fra ricerca e sperimentazione di KidzFIZZ, accanto ai due nuovi progetti espositivi lanciati dal salone: Fancy Room con i suoi brand lifestyle dallo spirito design pop e The Nest, con la sua selezione di piccoli brand indipendenti e “in erba” da tutto il mondo. E ancora i nuovi Pitti Bimbo Editorials, che sorprenderanno come sempre con una ricerca di oggetti curiosi e speciali, fonte di spunti e ispirazioni. Tutto questo accanto ai big brand e alle aziende più prestigiose del kidswear, ai nomi che hanno fatto del contenuto eco la propria cifra distintiva (Ecoethic), fino a microcosmi in espansione come lo sportswear di Sport Generation e le mille inflessioni urban di SuperStreet. 

Pitti Bimbo sempre più punto di riferimento per il mondo delle calzature.

Il salone ha visto, nelle ultime stagioni, una crescita importante anche nel numero dei brand di calzature per bambini che, accanto ai brand che presentano anche scarpe nelle loro collezioni total look, hanno individuato in Pitti Bimbo l’appuntamento di riferimento, la piattaforma imprescindibile per lanciare le nuove collezioni e i nuovi progetti sulla scena internazionale.

Il contributo straordinario di MISE e AGENZIA ICE

Questa edizione di Pitti Immagine Bimbo beneficia del contributo straordinario di MiSE e Agenzia ICE, nell’ambito del Piano Triennale 2015-2017 promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico a sostegno delle fiere italiane e del Made in Italy. Il contributo è dedicato al potenziamento delle attività di ospitalità, media relations e pubblicità. 

Gli HIGHLIGHTS di questa edizione: lanci, progetti speciali e rientri

_ Herno sceglie una nuova location – al piano inferiore del Padiglione Centrale – per presentare la sua nuova collezione dal tratto contemporaneo;

_ all’interno di uno speciale popup dal mood “Baroque Leopard” alla Fortezza da Basso, Roberto Cavalli Junior mette in scena il rilancio dell’iconica collezione che sarà distribuita direttamente dalla casa madre;

_ l’importante rientro di Giuseppe Junior, la collezione “in mini” di Giuseppe Zanotti;

_il debutto di Neil Barrett, che presenta la nuova collezione SS18 e il suo lifestyle in uno spazio al piano inferiore del Padiglione Centrale;

_ il debutto al salone dello storico brand italiano Inglesina con l’anteprima della nuova collezione 2017/18: una selezione dei nuovi prodotti in versione new denim, protagonista di un’installazione home-design all’interno della sezione Fancy Room;

_ Stella Jean, brand entrato a far parte del gruppo UCW Unique Children Wear, torna a Pitti Bimbo e presenta il suo nuovo corso al piano inferiore del Padiglione Centrale;

_ Joshua Sanders va in scena al piano inferiore del Padiglione Centrale puntando su un’impostazione dal mood contemporaneo;

_ I Pinco Pallino, marchio acquisito dal gruppo cinese Little Star Brands, lancia la nuova collezione SS18 in uno spazio al piano terra delle Costruzioni Lorenesi, assieme alla collezione Little Star;

_ BonTon presenta la nuova collezione ampliando la superficie espositiva e prendendo uno spazio importante all’interno della sezione Pitti Bimbo;

_Tommy Hilfiger partecipa per la prima volta a Pitti Bimbo, presentando la propria collezione di calzature a Sport Generation;

_Scotch & Soda torna a Pitti Bimbo con uno spazio importante situato al Piazzale delle Ghiaia;

_ il rientro all’interno di Sport Generation del brand argentino La Martina;

_ Bensimon presenta il suo mondo e il suo french style nell’universo di Sport Generation;

_la partecipazione a Pitti Bimbo di SemSem, brand newyorkese di luxury lifestyle.

BOOM, PITTI BLOOMS: il tema dei saloni estivi

L’energia vitale, la bellezza sorprendente dei fiori ispira BOOM, PITTI BLOOMS, tema guida dei saloni estivi di Pitti Immagine. Fiori che sbocciano come nuove idee creative: improbabili, effervescenti, ironici. Talora sotto forma di macro aiuole gonfiabili, sculture abnormi o bouquet volanti. Un mondo fantastico di pattern originali e contrasti cromatici su facciate, spazi, oggetti. Layout e direzione creativa a cura del lifestyler Sergio Colantuoni.

PITTI IMMAGINE LOVES MINI. MINI MOVES PITTI IMMAGINE

Passione, innovazione, ricerca creativa. Espressione di un sodalizio creativo, quello tra Pitti Immagine e MINI, due mondi che in comune hanno valori e obiettivi, sempre legati a un approccio lifestyle contemporaneo. Anche quest’anno MINI rinnova la propria collaborazione con Pitti Bimbo 85, pronta a sposarne la vision e a farsi ispirare dal suo sguardo privilegiato sulle tendenze più aggiornate sullo stile dei più piccoli.

PITTI BIMBO EDITORIALS: i nuovi temi sono “Food Flair” e “Happy Camp”

Nuovi spunti creativi dagli Editorials, le due grandi pareti al piano inferiore del Padiglione Centrale che presentano una ricerca di oggetti e accessori speciali.

_ Food Flair: cresce la consapevolezza del valore dell’alimentazione e l’attenzione per tutto ciò che le ruota intorno; dagli accessori per la tavola agli oggetti di design ispirati all’infanzia, dai giochi per mini chef alle prime esperienze di gusto; proposte curiose, utili, inedite, fantastiche e pratiche per il momento food che inizia con riti preparatori per passare al piacere della condivisione, accanto ad aspetti didattici ed educativi. Mai la cucina è stata così “on stage”!

_ Happy Camp: vacanza, libertà, esperienze all’aria aperta, amici, l’outdoor è tutto questo insieme ma è anche oggetti dedicati, ricerca sui materiali, dettagli che si rivelano utilissimi, accessori importanti e sorprendenti perché per vivere sotto le stelle bisogna essere attrezzati; kit da piccoli esploratori, segreti da nuove giovani marmotte, idee da mini Crocodile Dundee. Dall’altro capo del mondo o nel prato sotto casa inizia una nuova avventura…

FANCY ROOM e il suo lifestyle a 360°              

Fancy Room è lo spazio dedicato al lifestyle del bambino: dal design ai piccoli accessori, dai gadget alla tecnologia, dove a vincere è sempre la creatività. Al piano inferiore del Padiglione Centrale, uno spazio-isola divertente, dove trovare una serie di oggetti speciali. Accessori, occhiali, complementi d’arredo, giochi, pocket technology, oggetti utili e futili, pronti a fare il loro ingresso nei concept store di tutto il mondo.

Tra i nomi nuovi: 03 Zerotre, Bambam, Bamboom, Charlie Banana, Gilde Scarti e Mestieri, Happy Horse, Inglesina, Izipizi, Jellycat, Milk & Friends, Noodoll, Watchitude.

THE NEST: successo per l’area dei piccoli brand indipendenti da tutto il mondo

Lanciato lo scorso gennaio, The Nest è il progetto dedicato alla ricerca creativa nel kidswear al piano inferiore del Padiglione Centrale, che ha riscosso feedback molto positivi al suo lancio. Un’esclusiva selezione di piccoli brand indipendenti e realtà ancora “in erba”, selezionati in collaborazione con il concept lab berlinese little popup.

Tra i nomi nuovi a questa edizione: Aamcevoykidswear, Kiboro, Kokori, Mimi & Lula, Once, Plume, Unsigned.

OFF THE PAGE…AND IN THE WORLD OF FASHION:

protagonisti i nuovi finalisti del concorso dedicato agli illustratori for kids

Nuova edizione del progetto-concorso nato in collaborazione con Bologna Children’s Book Fair, che darà spazio a questa edizione a una squadra di 21 illustratori – selezionati fra gli oltre 100 in mostra nel mondo – che con le loro opere saranno protagonisti al salone, e creeranno un dialogo interessante, a base di segni creativi, con le collezioni presentate dalle aziende. 

KIDZFIZZ, si consolida il laboratorio creativo di Pitti Bimbo

KidzFIZZ è l’area che raccoglie le collezioni più creative dei marchi che lavorano sulla sperimentazione di forme, materiali e modalità di presentazione, una proposta dedicata al pubblico internazionale più evoluto. KidzFIZZ punta sulla ricerca, l’esplorazione creativa, la contaminazione tra fashion e design, e sul ruolo centrale degli accessori. In scena al Padiglione Medici e agli Archivi, con un layout curato da Storage Associati, KidzFIZZ è il concept lab della manifestazione.

Tra i nomi nuovi: Cavalier, Cocolico, Dinui, iglo+indi, Indikidual, Mini Rodini, Petit by Sofie Schnoor, Picnik, Sissonne, Tuchinda, Zebra I can see, Zoocchini.

APARTMENT: il mondo delle collezioni luxury al Lyceum

Al salone è di nuovo protagonista Apartment, il progetto dedicato alle collezioni luxury per la moda bimbo. Cura sartoriale e dettagli preziosi per una sezione unica, che racchiude una sofisticata selezione di collezioni internazionali di abbigliamento e accessori pensate per i buyer delle boutique più esclusive.

Tra i nomi nuovi: Little Creative Factory, Amelie et Sophie, Nikolia e Tambere. 

KID’S EVOLUTION: dalla moda “per grandi” alle capsule in formato mini

Kid’s Evolution è il progetto di Alessandro Enriquez con Pitti Immagine che si rivolge a un pubblico di buyer ipersofisticato, tra cui i più importanti department stores. A Pitti Bimbo una selezione di designer che fanno ricerca nella moda “per grandi” e che si cimentano anche in capsule collection in formato kids. Al Piano Inferiore del Padiglione Centrale, un progetto a 360° che ha intercettato le esigenze di top retailer internazionali, che lo hanno testato positivamente e sostenuto, tra i quali Luisaviaroma, yoox.com, Harvey Nichols e la Rinascente Milano. Ecco i nomi di questa edizione: Bad Deal, Cor Sine Labe Doli, Little Shilpa, Minismalls by Malone Souliers, Riccardo Comi, The Dots. Per questa stagione i designer realizzeranno una capsule con SpongeBob Gold.

FASHION COMICS: una selezione di brand del kidswear si ispira agli Orsetti del Cuore

Questa volta Fashion Comics, il progetto nato da un’idea di Alessandro Enriquez e realizzato in collaborazione con Pitti Bimbo, ha per protagonista i Care Bears (gli Orsetti del Cuore) che festeggiano 35 anni. Una selezione di brand realizzerà dei capi con i noti personaggi, che diventeranno soggetto di una capsule e di mini outfit in special edition per l’occasione. Parte del ricavato della vendita verrà devoluto ad un progetto di Oxfam.

Gli altri mondi nel percorso di Pitti Bimbo:

La sezione Pitti Bimbo: griffe e grandi brand della moda bimbo

Un viaggio attraverso la moda dei grandi brand, il lusso per neonati, kid e teen: marchi di respiro internazionale presentano le loro collezioni complete di accessori e di progetti per i retailers. Al Padiglione Centrale e nelle altre aree di Pitti Bimbo, una ricca selezione di proposte distribuite secondo un fresco gioco espositivo, con uno sguardo alle tendenze della moda “adulta”. Tra i nomi nuovi, i rientri e i brand da segnalare: Giuseppe Junior, I Pinco Pallino, Manila Grace, MarcoBologna, Neil Barrett, Stella Jean, Richmond Kids e N.21.

EcoEthic presenta la green generation

E’ la sezione dedicata alle tematiche green e presenta i migliori brand che fanno della moda sostenibile la loro bandiera: aziende da tutto il mondo, che utilizzano materiali organici e biologici prodotti nel rispetto della natura e secondo una filiera che tutela le realtà locali e le piccole comunità, insieme alla salvaguardia dell’ambiente. I nomi nuovi: Barn of Monkeys, Cromatina®, Håndværkskunst, Little Green Radicals, Moriko Organic.

Sport Generation: in vista del grande salto

Amplia i suoi orizzonti e si prepara a una dimensione ancora più allargata Sport Generation, il pianeta che ospita i grandi brand dello sportswear e dell’activewear. Focus sull’abbigliamento dedicato al freetime, nello spazio in cui sono protagonisti i nomi internazionali più importanti del childrenswear e delle collezioni for kids. E ad arricchire la proposta, prodotti lifestyle pensati per i più piccoli alla luce di un nuovo concept a 360°.

Tra i nomi nuovi: Bensimon, Les Coyotes de Paris, La Martina, Levi’s Kid, Noeser, Platypus Australia Uv Swimwear, Tommy Hilfiger, Sergio Tacchini, Snapper Rock Swim Wear, White Sand.

Superstreet, inclinazione 100% urban

SuperStreet è la sezione che a Pitti Bimbo racconta il sempre variegato universo denim e l’inclinazione street nell’abbigliamento per junior e teen, idealmente sempre più connessa al mondo di Sport Generation. All’interno di un set di allestimento vivace e studiato ad hoc, l’abito diventa cifra distintiva di una tribù che si esprime attraverso immagini e messaggi.

Tra i nomi nuovi: Bangbang Copenhagen APS, F**k, Goganga, Kukukid, Loud Apparel, Scotch & Soda.

Il ruolo fondamentale dei buyer e gli investimenti di Pitti Immagine sull’incoming internazionale

Sono i migliori compratori italiani e internazionali a decretare il successo di Pitti Bimbo, a certificarne la qualità dell’offerta, la capacità di rinnovamento, l’attenta segmentazione e l’impegno continuo nello scouting di nuovi marchi. Al tempo stesso Pitti Immagine aumenta di edizione in edizione gli investimenti sul suo programma di incoming di top buyer, grazie anche al contributo di MiSE e Agenzia ICE. A questa edizione stiamo lavorando sul mercato russo, su importanti delegazioni di buyer dall’Asia (Hong Kong, Cina e Corea del Sud), dagli Stati Uniti e dall’Europa (Francia, Germania, Spagna, Belgio, Regno Unito e Scandinavia), con anche una particolare attenzione agli shop online dedicati al childrenswear. E questi sono alcuni dei top buyer del salone: dall’Italia Luisaviaroma, La Rinascente, Pupi Solari e Tessabit; dalla Gran Bretagna Harrods, Liberty, Selfridges, Childrensalon, Fenwick, Childsplay Step2wo; dalla Francia Le Bon Marché, Printemps, Galeries Lafayette Smallable; dalla Germania Loden Frey, Peek & Cloppenburg, Barbara Fréres, Engelhorn, Korbmayer e Breuninger; dalla Svizzera Bongenie e Jelmoli; dagli Usa Barneys, Bergdorf Goodman, Neiman Marcus Shan & Toad; dalla Russia Bosco dei Ciliegi, Tsum/Mercury e Daniel Boutique; dalla Spagna El Corte Inglés; dal Giappone Isetan Mitsukoshi, Takashimaya Ships; dall’Arabia Saudita Al Garawi, Harvey Nichols Riyadh e Rubaiyat; dagli Emirati Arabi Chalhoub, Lollypop e Sauce; dalla Turchia Beymen Demsa group; da Hong Kong Harvey Nichols Hong Kong; dalla Corea del Sud Shinsegae Hyundai; dall’Olanda Azzurro Fashion Group; dal Kazakistan Saks Fifth Avenue Almaty; da Taiwan Kid’s Will; dal Libano Aishti; dal Kuwait Harvey Nichols Kuwait; dall’Ucraina Baby Marlen; da Singapore Kids 21; dall’India Myntra.com… e tanti altri ancora.

I servizi per i buyer e l’importanza delle showroom alla Fortezza

Pitti Bimbo investe in modo crescente sia nell’accoglienza degli operatori del retail internazionale, sia nell’offrire loro servizi business oriented in manifestazione: come è lo Spazio Showroom nel Padiglione Arsenale della Fortezza, che permette alle aziende di lavorare in modo concreto e funzionale agli ordini dei loro clienti in arrivo da tutto il mondo.

e-PITTI.com – progetto digitale di Pitti Immagine – rivoluziona il processo di raccolta ordini con READY-to-ORDER

A partire dal 3 luglio, per 8 settimane, Pitti Bimbo 85 sarà online su e-PITTI.com con un catalogo di oltre 2.000 prodotti e 360 brand. La piattaforma offrirà approfondimenti editoriali sulle collezioni e sulle tendenze per la P/E 2018. Una Fashion Directory, costantemente aggiornata, porterà online anche una selezione di scatti di street style, realizzati da giovani fotografi del Polimoda oltre a video e immagini di mood sui trend della prossima estate, in un progetto editoriale realizzato a quattro mani con Pitti Immagine.

Il binomio e-PITTI.com-innovazione si conferma con READY-to-ORDER, la app B2B per raccogliere ordini su iPad, disponibile in modalità self-service o integrabile al gestionale aziendale. Tutte le informazioni sul servizio sono disponibili online sul sito ready-to-order.com.

Le SFILATE e gli EVENTI in occasione di Pitti Bimbo

La fashion week in versione mini di Pitti Bimbo è anche a un ricco calendario di eventi, presentazioni e sfilate, organizzate dalle aziende che partecipano al salone e dai player internazionali della moda bimbo, alla Fortezza da Basso e in città.

In scena nella Sala della Ronda alla Fortezza, le sfilate di Pitti Bimbo lanciano i trend di stagione accanto a preziose indicazioni di styling.

I nomi in passerella a questa edizione sono: Children’s Fashion from Spain, Fun & Fun e She.Ver, Little Star e I Pinco Pallino. 

Alla Fortezza da Basso:

Tra i brand che presentano eventi alla Fortezza da Basso ci saranno:

Twin-set Simona Barbieri e MiMiSol; giovedì 22 giugno, l’evento di Péro nello spazio del Cortile dell’Arsenale e il photocall / cocktail organizzato da Tartine et Chocolat per festeggiare i 40 anni del marchio francese; sempre il 22 giugno, allo stand Inglesina, buyer e stampa sono invitati a un “Fresco Assaggio”, con una merenda a base di gelato alla frutta.

I progetti dei magazine al salone:

_ il magazine tedesco LUNA propone la seconda edizione del suoLuna Journal Livestream”, format di video-interviste a personaggi del mondo del childrenswear, realizzate dal vivo alla Fortezza da Basso e trasmesse in streaming sulle piattaforme online della rivista;
_ kid’s wear Magazine
presenta il libro “Storytelling” di Achim Lippoth, con un evento ad Apartment nel pomeriggio di giovedì 22, alla presenza dell’autore. Il libro ripercorre la carriera del fotografo tedesco, che da sempre ha concentrato la sua ricerca artistica sul mondo dei bambini, con un approccio dalla forte spontaneità, rendendoli protagonisti assoluti.

In città nei giorni di Pitti Bimbo:

Tra gli eventi in città segnaliamo quello di Petit Bateau e la sfilata-evento firmata Monnalisa, che andrà in scena giovedì 22 giugno nella cornice di uno dei giardini più suggestivi di Firenze, Giardino Corsini. E ancora il lancio della capsule collection Vingino x ByDanie con un cocktail giovedì 22 alle 12.30, celebrato anche la sera con uno speciale party al Flò.

La mattina di venerdì 23 giugno, Roberto Cavalli Junior presenta la nuova collezione SS18 e il nuovo corso del brand durante un evento esclusivo alle Serre Torrigiani. Sempre venerdì 23, con il “Goganga Loves Beauty”, alla Galleria degli Uffizi, Goganga dedica a buyer e stampa una visita guidata esclusiva al capolavoro di Leonardo Da Vinci “L’Adorazione dei Magi”, recentemente restaurato.

E inoltre, Emilio Pucci lancia la linea junior in partnership con Simonetta, con un evento speciale giovedì 22 Giugno a Palazzo Pucci. 

Pitti Immagine ringrazia Franco Ferrari, Invicta, Superga, Virtus Palestre e White Sand per il contributo nel vestire i Pitti Boys & Girls a questa edizione dei saloni.

Una capsule di questi capi e accessori sarà in vendita nel pop-up store de La Rinascente Milano, dal 13 al 19 giugno.

Tags from the story